SPEDIZIONE GRATUITA per importi superiori a 50€
« Torna indietro | Ti trovi in Ignora collegamenti di navigazione
Come sconfiggere i problemi di insonnia

31/01/2020
Come sconfiggere i problemi di insonnia

Quando si parla di qualità del sonno e del riposo, non si fa riferimento solo a come ci si sveglia al mattino dal punto di vista fisico. È fondamentale certo poter dormire su supporti confortevoli e che permettano al corpo di rilassarsi, rigenerarsi e ricaricarsi con un sonno continuo e ristoratore, ma c'è anche un altro problema del sonno, uno tra i più frequenti: l'insonnia.
La sua insorgenza ci debilita non solo fisicamente, perché va a minare anche l'equilibrio mentale ponendoci in condizioni di scarsa reattività, di (giustificata) irritabilità e di vulnerabilità. È di fondamentale importanza, se si inizia a soffrire di insonnia e non si tratta di un episodio isolato e passeggero, comprenderne la causa scatenante: è il primo indispensabile passo per la risoluzione del problema!

Cosa causa l'insonnia?

Distinguiamo tra insonnia primaria e insonnia secondaria: la seconda è causata da altri fattori fisici, la si può descrivere quasi come un "sintomo" derivante da problemi quali asma, artrite, difficoltà nella digestione o altri dello stesso tenore che impediscono all'organismo di mantenere un sonno costante. Ciò rende questo tipo di insonnia più semplice da rimuovere, perché basta - nella stragrande maggioranza dei casi - intervenire sulla causa scatenante per risolverla o per lo meno alleviarla, e di colpo dormire tornerà ad essere semplice come una volta.
L'insonnia primaria è invece più complessa perché non è dovuta ad altre cause immediatamente identificabili che rendono difficile prendere sonno o mantenerlo costante durante la notte, e le sue cause possono essere molteplici, non escludendo quelle legate ad esempio allo stress.

Come risolvere l'insonnia

La privazione del sonno comporta un'inesorabile sensazione di stanchezza cronica e di sonnolenza diurna, e diventa quindi di vitale importanza trovare i metodi più efficaci che ti aiutino ad addormentarti. Non esiste un manuale valido per chiunque, ciascuno potrà trovare beneficio da specifiche attività o riti che siano in grado di favorire il rilassamento e quindi di accompagnare e predisporre la mente ad un sano riposo.
Si può provare a stabilire una routine fatta di riti e consuetudini per abituare l'organismo a una sorta di tabella di marcia fissata su determinati ritmi: una tisana calda (senza caffeina!) ad un orario prestabilito, il distacco totale da dispositivi elettronici almeno un paio di ore prima di coricarsi, cercare di mettersi a letto sempre alla stessa ora, e tanti ancora.
Sarai tu stesso a dover suggerire al tuo cervello, con indizi specifici, che è arrivato il momento di staccare la spina e di iniziare a produrre melatonina a più non posso.

Se il problema dovesse persistere troppo a lungo e al punto da minare a fondo la tua serenità, non scoraggiarti e soprattutto non farti prendere da ulteriore irritazione, peggioreresti solo le cose. Potrai sempre rivolgerti ad un medico di fiducia, il quale saprà offrirti delle valide alternative dall'alto della sua esperienza.

Iscriviti alla
Newsletter
 
 
Bed & Well
Sede legale
Viale G.Matteotti, 60 - 50132 Firenze
info@bedewell.it
P.IVA 07830771213
Pagamenti

segui Bed & Well su:


Tutti i diritti sono riservati © 2020 Partita iva 07830771213
Realizzato da Napoliweb S.r.l. Web Agency Napoli