SPEDIZIONE GRATUITA per importi superiori a 50€
« Torna indietro | Ti trovi in Ignora collegamenti di navigazione

Guida ai divani letto

Se devi arredare la tua casa e non intendi rinunciare a un design che sappia accontentare i tuoi gusti anche se hai poco spazio a disposizione, i divani letto sono i perfetti elementi di arredo salvaspazio.
Questa pagina è dedicata a te che stai cercando un divano letto che sia funzionale, confortevole e di buona qualità, per cui ti guideremo passo dopo passo alla scoperta dei principali tipi di divano letto disponibili ma anche dei fattori che devi prendere in considerazione per acquistare il modello più adatto alle tue reali esigenze.

Perché acquistare un divano letto?



I motivi che spingono ad acquistare un divano letto sono tanti, ma tutti o quasi tutti riguardano soprattutto lo spazio a disposizione.
Nessuna casa dovrebbe fare a meno di un divano letto, a pensarci bene, perché è il perfetto trucco che consente di trasformare la zona living di casa in uno spazio multitasking, e il tutto senza ingombrare. Tra i motivi che sempre più spesso portano all’acquisto di un divano letto c’è la tendenza al ridimensionamento degli appartamenti, e la conseguente necessità di ottimizzare costi e spazi, ma prima di sceglierlo devi avere ben chiaro quanto spesso intenderai usarlo.

Se sarà infatti la principale destinazione delle tue notti di riposo, dovrai assicurarti che sia provvisto di un meccanismo di apertura comodo e veloce e con in più un materasso adeguato: vedremo in un successivo paragrafo questo ultimo aspetto.
Se l’uso sarà invece saltuario, magari solo per ospitare amici o parenti in occasioni eccezionali, allora dovrai privilegiare la comodità della funzione di seduta.

I sistemi di apertura dei divani letto


Hai scelto di comporre la zona living così da sfruttarla quotidianamente anche come zona notte? Vediamo allora insieme i diversi tipi di apertura dei divani letto, così da orientarti verso quello più congeniale. I diversi sistemi sono sostanzialmente 5, e li elenchiamo qui con le principali differenze.

Apertura classica


Basta togliere i cuscini della seduta ed estrarre rete e materasso dal vano sottostante: in questo caso ci sarà un materasso decisamente sottile, quasi sempre in lattice oppure in poliuretano. È la tipologia più diffusa, che ha tra i vantaggi la rapidità dell’apertura ma che non permette di lasciare le lenzuola al loro posto per avere subito il letto pronto per dormire.

Apertura a ribalta


Il divano letto con apertura a ribalta è forse quello più indicato per un uso quotidiano, perché è sufficiente ribaltare la seduta inserendola nell’apposito vano, scoprendo così il vero materasso che si trova al di sotto. Tra i vantaggi c’è anche la possibilità di lasciare al loro posto le lenzuola, oltre a quello di non dormire sul tessuto e sul cuscino della seduta che sono a vista durante il giorno.

Apertura a fisarmonica


L’apertura a fisarmonica che è prevista su alcuni divani letto è un po’ più laboriosa perché composta da 3 parti distinte ma connesse tra loro con un sistema di cerniere che devono essere aperte per poi comporre il letto. È la soluzione salvaspazio ideale per chi usa saltuariamente il divano come letto.

Apertura a cassetto


Quella a cassetto è la soluzione entry level per eccellenza, per la rapidità di apertura ma anche per il comfort per certi versi limitato che offre. La seduta viene allargata e completata a comporre un piano di riposo che non è un vero e proprio materasso, e che va bene per un uso occasionale perché non risulta perfettamente omogenea e può avere degli avvallamenti.

Apertura a libro o clic-clac


Per finire, c’è il tipo di divano letto con apertura a libro, che tramite un meccanismo basculante permette di spianare seduta e schienale affiancandoli. Gli svantaggi sono gli stessi del precedente sistema a cassetto, ma va anche considerato che per la tipologia particolare di apertura il divano può essere solo a 3 posti, per cui non è indicato in ambienti poco ampi.

1.290,00 €
990,00 €

Bed & Well
1.490,00 €
990,00 €

Bed & Well

1.890,00 €

Bed & Well

Tipologie di divano letto


Analizziamo ora i diversi tipi di divani letto concentrandoci sulle caratteristiche dei modelli attualmente più diffusi sul mercato.

Divano letto a scomparsa


Il più tradizionale è di certo il divano letto a scomparsa, un modello classico ed equipaggiato in genere con un materasso matrimoniale.
Nascono in prima battuta come sedute, pertanto sono muniti di cuscini molto comodi, ma se il materasso è di buona qualità questo tipo di divano riesce ad assicurare notti di riposo confortevole.
Va tenuta in massima considerazione la tipologia di rete nella sua integrazione con il materasso, che non deve essere troppo sottile: un basso spessore potrebbe infatti compromettere la qualità del riposo.

Divano letto a futon


Non sono di certo i più comodi, e vengono considerati soluzione “da battaglia” o di emergenza utile per chi cambia spesso casa, per chi abbia un budget limitato e per chi voglia poter sempre ovviare ad una situazione imprevista per la notte. I materassi tendono ad essere quasi spartani, a bassa densità, e a deteriorarsi velocemente.

Divani letto daybed


La tipologia daybed è quella indicata per chi decida di utilizzare questo elemento di arredo soprattutto per dormirci, e di rado come vero e proprio divano, per cui è forse quella più poliedrica ma anche in calo nelle preferenze.
1.380,00 €
690,00 €

Bed & Well
1.380,00 €
890,00 €

Bed & Well
1.380,00 €
890,00 €

Bed & Well



Quali materassi scegliere per i divani letto?


Non c’è molto da discutere, il valore e l’efficienza di un divano letto, oltre che dalla complessiva solidità dell’insieme, non possono prescindere dal parametro che influisce maggiormente sul riposo, ossia il materasso.

I materassi per i divani letto generalmente sono più sottili di quelli che siamo abituati a conoscere, e sono prodotti in modo tale da essere facilmente ripiegabili. Tra i materiali più impiegati ci sono senza dubbio il poliuretano ed il lattice, perché sono resistenti e duraturi, quasi indeformabili, ma pur essendo sottili garantiscono un sostegno all’altezza delle aspettative.

I più innovativi prodotti che corredano i divani letto sono però i materassi in memory, perché la migliore qualità di questo materiale è in grado di assicurare equilibrio, comfort, sostegno ma anche la massima flessibilità. Viscoelastico e resistente, il memory foam è l’opzione preferita da chi non scende a compromessi e vuole un supporto di qualità.

Per finire ci sono anche alcuni materassi a molle per divani letto, ma non sono una soluzione molto indicata in quanto per essere confortevoli devono avere un elevato numero di molle (superiore almeno a 600) ma il continuo movimento di apertura e chiusura potrebbe danneggiarle.

Considerazioni finali sui divani letto


La decisione sull’acquisto di un divano letto deve essere presa anche con l’attenta valutazione dello spazio materialmente a disposizione, misurando con precisione larghezza e lunghezza e assicurandosi che ci sia abbastanza spazio di manovra per l’apertura.
In stanze più piccole si consiglia comunque di orientarsi sui divani letto a due posti, mentre per ambienti più generosi sarà possibile anche scegliere un modello con seduta a 3 posti.
Iscriviti alla
Newsletter
 
 
Bed & Well
Sede legale
Viale G.Matteotti, 60 - 50132 Firenze
info@bedewell.it
P.IVA 07830771213
Pagamenti

segui Bed & Well su:


Tutti i diritti sono riservati © 2021 Partita iva 07830771213
Realizzato da Napoliweb S.r.l. Web Agency Napoli